Difficoltà: facile  Tempo di preparazione: 60 minuti + il raffreddamento  Tempo di cottura: 30 minuti


Il tempo delle conserve non è ancora arrivato ed io ho anticipato un pò i tempi.
Ma ritrovandomi in casa più di 3 kili di pomodori maturi che altra alternativa potevo trovare se non quella di conservarli. Avrei rischiato di farli marcire nel cesto della frutta e sarebbe stato un vero peccato, data la qualità del prodotto.
Non avevo mai utilizzato questo tipo di pomodori "cuore di bue" per fare la passata e devo ammettere che sono una specie di pomodoro molto dolce e priva di semi. Ideale per fare un'ottima salsa di pomodoro. Il procedimento è un pò lungo, ma semplicissimo da fare, ne vale sicuramente la pena! Non è paragonabile alle salse che si trovano in commercio, il sapore e la corposità della salsa sono nettamente differenti, anche senza l'aggiunta di aromi. Quindi cari amici  armatevi di santa pazienza e fate le scorte per tutto l'anno!
Buona giornata a tutti, alla prossima ricetta!

Ingredienti per 1,5 lt di passata di pomodoro
> 3 kg di pomodori maturi
> 2 barattoli da 750 ml ciascuno

Procedimento
Come prima cosa sterilizziamo i barattoli, operazione fondamentale per l'igiene e la qualità del prodotto.



Quindi servendovi di una pentola capiente immergete completamente i barattoli con i tappi, foderate con un canovaccio pulito i barattoli, al fine di evitare durante la bollitura urti che potrebbero provocare la loro rottura.
Riempite pentola e barattoli con dell'acqua, mettete sul fuoco e lasciate bollire per 30 minuti.
Fatta questa operazione lasciate raffreddare i barattoli. Quando l'acqua sarà completamente fredda prelevate i barattoli ( e i coperchi), senza toccare l'interno, e capovolgerli su un canovaccio asciutto e pulito.
Lasciate asciugare del tutto.



Nel frattempo lavate i pomodori, privarli del picciolo ed eventualmente le parti nere e ammaccate, tagliarli a pezzetti e trasferirli in una pentola per scottarli.



Trasferite la pentola sul fuoco, a fiamma moderata, coperti e lasciarli ammorbidire per 7/8 minuti.
A questo punto per ottenere una salsa di pomodoro più concentrata dovrete eliminare l'acqua che si è creata durante la cottura e utilizzare solo la polpa, oppure potete procedere aggiungendo anche il succo espulso dai pomodori durante la cottura.




Quindi passate la polpa di pomodoro ancora calda nel passa verdure facendola cadere direttamente in una casseruola, otterrete quindi una salsa liscia e omogenea.
Trasferite la casseruola sul fuoco e lasciate addensare la salsa a fiamma bassa per 15 minuti.
Togliete la casseruola da fuoco e lasciate raffreddare la salsa di pomodoro e solo quando sarà fredda potete versarla con l'aiuto di un mestolo e di un imbuto nei vari barattoli asciutti.



Riempite i barattoli di salsa fino ad arrivare a 3 cm sotto l'orlo e sigillate ermeticamente.
Capovolgete i barattoli a testa in giù e iniziate la fase del sottovuoto:
quindi utilizzando la stessa pentola dove avete sterilizzato i barattoli, eliminate un pò d'acqua e disponete i vasetti capovolti.
Portate a bollore l'acqua e calcolate all'incirca 30 minuti dal momento in cui l'acqua inizia a bollire.
Trascorso questo tempo lasciate raffreddare i barattoli immersi nell'acqua e solo quando saranno completamente freddi potete prelevarli.
Per controllare se il sottovuoto è andato a buon fine dovete passare il dito al centro del tappo se non sentite il CLIK CLAK l'operazione è riuscita, in caso contrario ripetete l'operazione magari cambiando il tappo.

Conservate la passata di pomodoro in un luogo fresco e al riparo dalla luce.



Consigli utili
  • La sterilizzazione dei barattoli è un operazione fondamentale che non va trascurata per poter conservare il prodotto tutto l'anno, quindi seguite passo passo i vari procedimenti
  • E' importante acquistare dei pomodori ben maturi, sodi e rossi privi di ammaccature e parti nere, il periodo ideale per acquistarli è luglio-agosto e potete scegliere tra i pomodori: S. Marzano, a grappolo, tipo perini a grappolo o cuore di bue, purchè sino ben maturi.
  • A piacere potete aromatizzare la passata di pomodoro prima di conservarla con qualche foglia di basilico e un paio di spicchi di aglio.





6 commenti :

  1. Mi riporti indietro nel tempo, a quando la preparavo (si fa per dire) con la mia nonnina... che profumo inconfondibile!! <3 baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste sono le classiche ricette che almeno una volta le abbiamo preparate con le nostre care nonne!
      Un bacio a te cara!

      Elimina
  2. Bravissima, anche io appena ho una piccola riserva di pomodori preparo la mia bella salsa! Non ho mai comprato quella industriale, non ci sono paragoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che ne casi d'urgenza quelli industriai servono a qualcosa, ma come dici tu "non ci sono paragoni"!
      Buona giornata!

      Elimina
  3. il gusto delle cose fatte in caso, non ha prezzo. Complimenti e grazie per le dritte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! Si ha più soddisfazione quando si preparano le cose con le proprie manine!
      Grazie a te cara per essere passata!

      Elimina

A causa di continui spam sono costretta a verificare l'autenticità dei commenti e quindi per una maggiore sicurezza vi prego di commentare e di inserire il test di verifica.
In questo modo potrete commentare tutti, anonimi compresi, ed evitare gli spam.
Grazie e a presto!

 
I Sapori del Cuore © 2013. All Rights Reserved. Powered by Blogger
Top