Fusi di Pollo con Peperoni Olive e Capperi


Stavo iniziando il post con molta positività e poi c'è stata la risvolta.
Vorrei urlare, ma non posso! Vorrei scappare via, ma non è facile! Da un pò di tempo a questa parte ho vissuto una vita traballante, con degli alti e bassi frequenti, ma adesso...adesso sembra quasi di sprofondare in una voragine infinita dove non c'è via d'uscita, ne uno spiraglio di luce. 
Scusate per questo mio piccolo sfogo, vago, credevo che mi sarebbe stato d'aiuto a togliere un pò di pesantezza dallo stomaco, ma non è servito gran che! Sospiro, sospiro, ancora una volta....niente da fare! Vabbè, cambiamo discorso!
Ma restando ugualmente in tema di pesantezza, oggi vi propongo un classico piatti molto facile da preparare, una pietanza che di leggero non ha nemmeno l'odore, ma sicuramente molto saporita.
Fu di pollo con peperoni, olive e capperi un secondo piatto davvero, davvero gustoso che consiglio sempre di preparare a pranzo, mai a cena, altrimenti vi attende una notte in bianco.
Un saluto a tutti amici e promesso, la prossima volta niente più lamentele ne piagnistei. Un bacionee!

Ingredienti per 4 persone:
- 8 fusi di pollo
- 1 peperone
- 100 gr di olive verdi senza nocciolo
- 50 gr di capperi
- 2 spicchi di aglio
- mezzo bicchiere di vino bianco
- 150 m di passata di pomodoro
- sale e pepe q.b.

Procedimento:


Lavate e mondate i peperoni, tagliateli a pezzi e metteteli da parte.

In una casseruola, abbastanza capiente, mettete a scaldare l'aglio, unire i fusi di pollo precedentemente lavati e ben asciugati e lasciateli rosolare per qualche minuto.

Dopo che sarà ben dorato sfumate con il vino, quindi aggiungete i peperoni tagliati, le olive tagliate a rondelle, i capperi e in fine la passata, salate e pepate.

Fate cuocere il pollo con un coperchio per circa 40 minuti e se necessario a metà cottura potete aggiungere mezzo bicchiere di acqua per allungare il sughetto, così che il pollo rimanga abbastanza umido.
 
Servite i fusi di pollo caldi, accompagnati dal contorno di peperoni, olive e capperi e dal sughetto di cottura.
E non dimenticate del pane caldo, perchè la scarpetta è d'obbligo!

Arancini con Spinaci e Prosciutto

Questa è un'altra versione dei famosi arancini siciliani, dopo gli arancini al ragù che ho condiviso un pò di tempo fa, oggi invece vi propongo gli arancini con spinaci, prosciutto e besciamella.
Ma ne esistono veramente tante di varianti, infatti da noi in Sicilia soprattutto nelle  rosticcerie si possono trovare arancini dai gusti più assurdi come quelli all'arrabbiata, col nero di seppia, alla norma, con pollo, con crema di pistacchio, alla carbonara, con funghi, al salmone, con gamberetti e tanti altri ancora.
Inoltre, c'è anche la versione dolce, gli arancini con Nutella, insomma di tutto e di più!


Ingredienti per 20 arancini:
- 500 gr di riso (ideale per sformati o timballi)
- sale q.b.
- 100 gr di parmigiano
- 30 gr di burro

...per il ripieno:

- 150 gr di spinaci lessi
- 100 gr di prosciutto cotto a cubetti
- sale e pepe q.b.
- 100 gr di besciamella
- 1 noce di burro
- 100 gr di provola

...per la pastella:

- 2 bicchieri di farina
- 2 bicchieri di acqua

....per impanare:

- pangrattato q.b.
- parmigiano
- sale

....in aggiunta:

- olio per friggere

Procedimento:

Riempite una pentola d'acqua salata (circa 1500 ml) e lessate il riso. A cottura ultimata l'acqua si sarà completamente assorbita, in questo modo l'amido rimarrà nel riso e risulterà piuttosto asciutto e appiccicoso.
Unite il burro e il parmigiano e mescolate bene fino ad amalgamare il tutto, trasferite il riso in una teglia e fatelo raffreddare completamente.
Nel frattempo, in una padella saltate gli spinaci (precedentemente lessati) con una noce di burro. Aggiungete i cubetti di prosciutto, salate e pepate. Togliete gli spinaci dal fuoco e unite metà besciamella e amalgamatela agli spinaci.
Condite il riso con gli spinaci.
Preparate la pastella: quindi in una ciotola miscelate l'acqua e la farina insieme e mescolateli con una frusta eliminando eventuali grumi, il composto dovrà essere abbastanza fluido.
Tagliate la provola a cubetti piccoli e metteteli da parte, versate il pangrattato in un contenitore capiente e aggiungete anche il parmigiano e il sale, mescolate bene il tutto. 
Prendete una manciata di riso, ormai freddo, tenetelo sul palmo della mano e formate un incavo al centro e ponetevi un cucchiaio di besciamella e un paio di cubetti di provola,
poi chiudete formando una palla piuttosto compatta. 
Un consiglio: inumidite le mani con dell'acqua per formare le palline di riso, vi verrà più semplice modellarli e il riso non rimarrà attaccato alle vostre mani. 
Passate la pallina di riso prima nella pastella
e poi nel pangrattato. Una volta aver formato tutti gli arancini, poneteli in frigo almeno due ore.
Trascorso questo tempo, mettete a scaldare l'olio dentro una pentolino a bordi alti, oppure potete utilizzare una friggitrice, quando l'olio avrà raggiunto la giusta temperatura immergetevi gli arancini con l'aiuto di un mestolo forato. Mi raccomando l'olio dovrà sommergere interamente gli arancini al fine di ottenere un'ottima frittura.
Quindi, friggete gli arancini e quando questi saranno dorati toglieteli dall'olio e metteteli su un foglio di carta assorbente ad asciugare.
Servite gli arancini caldi.




Torta alla crema di Nua


Da un pò di tempo a questa parte nei vari gruppi o pagine di facebook a cui sono iscritta è scattata la mania di questa torta Nua. Un tormentone culinario che già dalle immagine fa venire l'acquolina.
Quindi mi sono rimboccata le maniche e mi sono cimentata anche io con la preparazione di questa torta, che al dire di altri il sapore è sublime, io l'ho trovata "buona" non potrei dire il contrario, ma sublime mi sembra eccessivo. Ed ecco il mio primo esperimento con la torta alla crema di Nua.
Buon week end a tutti! 



Ingredienti
...per la base:
- 300 gr di farina 00
- 200 gr di zucchero
- 4 uova grandi
- 130 gr di olio di semi
- 100 ml di latte
- 1 bustina di lievito
- 1 bustina di vanillina
- la scorza di un limone grattugiata
- 1 pizzico di sale

...per la crema:

- 1 uovo
- 500 ml di latte
- 100 gr di zucchero
- 60 gr di farina 00
- vaniglia

Procedimento:

Per la crema: in una casseruola scaldate il latte e nel frattempo montante le uova insieme allo zucchero, la farina e la vaniglia.

Versate il composto nel latte caldo e cuocete a fuoco basso mescolando continuamente fino ad ottenere una crema abbastanza densa.

Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Per la base: montate per 5 minuti le uova con lo zucchero e il sale.

Aggiungete la scorza del limone e l'olio a filo continuando sempre a montare.

Unite anche il latte e infine la farina setacciata con il lievito e la vanillina.

Imburrate e infarinate uno stampo da torta, versatevi il composto ottenuto e la crema ormai fredda. 
Dividete la crema in 4 punti diversi sulla superficie della torta.
Infornate la torta in forno già caldo a 160° per 40-50 minuti.
Controllate la cottura, quindi fate la prova dello stecchino e dopo sfornarla.
Lasciate raffreddare e spolverizzarla con zucchero a velo e servite.



Torta di Rose alla Nutella


Buon pomeriggio carissimi amici e......Auguri Mamme! Scusate il ritardo, ma la domenica mi capita raramente di scrivere post. E per l'occasione di ieri, ho preparato questa meravigliosa torta di rose alla nutella, era la mia prima volta ma è stata talmente gradita che non è arrivata fino a sera. Vabbè la prossima volta farò il bis!
A voi con la ricetta e un bacione enorme a tutti!

Ingredienti:
- 500 gr di farina 00
- 1 cubetto di lievito di birra
- 100 gr di zucchero
- un cucchiaino raso di sale
- 1 bustina di vanillina
- 2 uova
- 80 gr di burro fuso tiepido
- 80/100 ml di latte tiepido
- zucchero a velo

...per farcire: 

- nutella

Dosi per 8 persone

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di lievitazione: 2 ore circa
Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:



Preparate l’impasto: sciogliete il lievito nel latte tiepido.
Setacciare la farina in una ciotola larga e praticare un buco al centro del mucchio.
Versatevi dentro: il lievito sciolto, lo zucchero, la vanillina, il sale, le uova e il burro fuso.
Lavorate l’impasto con una forchetta, raccogliendo man mano tutta la farina dai bordi.
Trasferite l'impasto ottenuto sul piano da lavoro infarinato e lavoratelo per almeno 10 minuti fino al completo assorbimento del liquido.
Formate una palla e rimettete l’impasto nella ciotola, copritelo con un canovaccio umido e porlo a lievitare in un luogo tiepido fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (un’ora e mezza circa).
Con il mattarello stendete la pasta ben lievitata in una sfoglia rettangolare (35x30 cm circa),
spalmarvi sopra la nutella ammorbidita
e quindi arrotolate la sfoglia da lato più lungo.
Tagliate il rotolo in 11 pezzi uguali e adagiarli in uno stampo rotondo (  26 cm) foderato da carta forno. Porre a lievitare una seconda volta per 20 minuti.
Cuocere per 20/30 minuti nella parte media del forno preriscaldato a 180/200°.
Sfornate la torta, lasciatela intiepidire e dopo spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo a piacere e servire.





Focaccia Senza Impasto

Ieri ho fatto un pò di pulizia nell'archivio del pc e ho eliminato delle foto inutilizzabili. Tra queste c'erano anche le foto di questa focaccia finite lì per caso, l'avevo fatta un pò di tempo fa, ma come capita spesso era finita nel cassetto delle cose scordate.
Non è mai troppo tardi e il caso ha voluto che le ritrovassi e così eccovi la ricetta della focaccia senza impasto: facile, velocissima e squisita.

Ingredienti per una focaccia:
- 250 gr di farina 0
- 250 gr di farina 00
- 300 ml di acqua
- 15 gr di lievito di birra
- 2 cucchiai di olio evo
- 10 gr di sale

...per l'emulsione:

- 50 ml di acqua
- 50 ml di olio evo
- 20 gr di sale

Procedimento:

In una ciotola mettete insieme le due farine, il sale, l'olio e il lievito sbriciolato e per ultimo versate l'acqua tiepida, poco alla volta.
Iniziate ad impastare con un cucchiaio di legno fino a renderlo omogeneo.
Versate un filo di olio sulla superficie dell'impasto, coprite con un canovaccio e mettere a lievitare per 20 minuti.
Trascorso questo tempo, trasferite l'impasto in una teglia rotonda (30x30 cm) senza lavorarlo, unta d'olio e fate lievitare per 10 minuti.
Stendete l'impasto con le mani, leggermente unte d'olio, partendo dal centro verso l'esterno, dopo che avrete steso la focaccia lasciate lievitare ancora per 20 minuti.
Con la punta delle dita fate una leggere pressione sulla superficie della focaccia creando delle piccole cunette facendo attenzione a non rompere le bolle d'aria presenti nell'impasto.
Preparate l'emulsione: quindi versate dentro una bottiglietta di vetro l'acqua e l'olio, aggiungete anche il sale, chiudete bene e agitate la bottiglietta fino a miscelare del tutto il composto.
Versate il liquido sulla focaccia e fate lievitare ancora per 20 minuti.
Infornate la focaccia a 180/200° per 30 minuti.
Lasciate intiepidire prima di servirla.

Cornetti Salati in Pasta Sfoglia

 E' risaputo che con la pasta sfoglia si posso preparare tante sfiziosità sia dolci che salate, ed è per questo che a casa mia tengo sempre una scorta in frigo. E' un'alleata preziosissima in cucina e anche quando in frigo non si ha una vasta scelta di ingredienti con lei non c'è problema. Bastano pochissimi ingredienti per creare delle ricette davvero gustose, come questi cornetti, ripieni di bacon e provola. 

Ingredienti per 10 cornetti:
- 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
- 30 gr di pancetta affumicata
- 30 gr di provola dolce
- 1 uovo
- sesamo

Procedimento:

Dividete le fette di pancetta e tagliatele a metà, tagliate anche la provola in 10 cubetti . Stendete la pancetta e arrotolatevi all'interno un cubetto di provola, arrotolate tutti i cubetti e metteteli da parte.
Adesso, srotolate la pasta sfoglia e con un taglia pasta ricavate 10 triangolini eliminando la sfoglia in eccesso.
Prendete un triangolo per volta, spennellate la superficie con l'uovo sbattuto, praticate una piccola incisione al centro della base e allargate leggermente.
Posizionatevi sopra, quasi all'estremità della base un cubetto di provola arrotolato nella pancetta e avvolgetelo insieme alla pasta sfoglia.
Quindi partendo dalla base arrotolate fino a piegare la parte più stretta, chiudete anche i lati e disponetelo su una teglia rivestita da carta forno.
Formate tutti i cornetti, spennellate la superficie con l'uovo sbattuto rimasto e coprite con i semi di sesamo.
Infornate i cornetti a 180° per 15 minuti, fino a quando saranno dorati.
Potete servire i cornetti caldi o tiepidi.