Ultime Ricette

Pizzette di Pasta Cresciuta

Nel sito (qui) in cui ho preso questa ricetta le chiamano proprio così "pizzette di pasta cresciuta", ma io potrei anche chiamarli " crespelle siciliane". Non solo perchè hanno la forma quasi simile, ma anche per il loro sapore è molto simile.
Ma adesso che ci penso, chi non è siciliano il termine crespelle può dare un altro significato, infatti io non intendo le crepelle tipo crepes, ma queste 
Immagine tratta dal web
che in dialetto si chiamano "crispeddi". Li preparano sia con la ricotta che con le acciughe, infatti la prossima volta che rifarò queste pizzette, all'impasto aggiungerò qualche acciuga, sono convinta che gli darà ancora più sapore.
Intanto gustatevi queste pizzette e magari un giorno preparerò "i crespeddi siciliani", buona giornata a tutti!


Ingredienti:
- 500 gr di farina 0
- 100 ml di birra
- 150 ml di acqua tiepida
- 15 gr di sale
- 8 gr di lievito di birra
- 5 pomodori secchi
- 1 cucchiaio di origano fresco
- 1 uovo grande
- pepe q.b.
- 1 cucchiaio di olio evo

- olio di semi per friggere


Procedimento:

In una ciotola sciogliere il lievito nell'acqua tiepida.
Unite la birra, il sale e un pizzico di pepe.
Aggiungete i pomodori sminuzzati e un pò di farina, iniziate a lavorare energeticamente con un cucchiaio di legno, versando poco per volta la farina.
Quando avrete aggiunto metà farina, incorporate l'uovo, un cucchiaio di olio e l'origano e continuate ad impastare aggiungendo il resto della farina fino ad ottenere una pastella compatta.
Coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare per mezz'ora circa.
Trascorso questo tempo, lavorate ancora un pò l'impasto e rimettete nuovamente a lievitare per 5 minuti.
In una larga padella scaldate abbondante olio e dopo che avrà raggiunto la giusta temperatura potrete friggere le pizzette.
Quindi, con l'aiuto di due cucchiai prelevate un pò d'impasto, formate una pallina e immergetela nell'olio bollente.
Friggete insieme non più di 4 pizzette per volta, altrimenti la temperatura dell'olio si potrebbe abbassare.
Quando le pizzette saranno ben dorate, scolatele su un foglio di carta assorbente, portate in tavola e servite.

15 commenti:

  1. sicuramente non un piattino leggero....ma devono essere buonissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure come antipasti non sono pesanti, di certo neanche leggerini dipende poi dalle portate successive, però sono molto saporiti!

      Elimina
  2. Buoneeeeee!!! Passa a dare un'occhiata al mio primo contest http://dolcifantasiedimila.blogspot.it/2013/06/il-mio-primo-mini-contest.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila, al più presto verrò a dare un'occhiata!
      Baci baci!

      Elimina
  3. Deliziose, mia madre le preparava ogni tanto ma senza niente, solo pastella...chissà che buone devono essere!

    RispondiElimina
  4. mmm...le crispelle...buonissime, in gravidanza sognavo di mangiarle...
    http://ohmydesignstyle.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davveroo!!!! Io è da parecchio tempo che non le mangio, diciamo che siamo fuori periodo ma una la mangerei volentieri!

      Elimina
  5. devono essere deliziosi.. anche come aperitivo :D

    un bacione
    sabrina

    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, si sono ottime anche per un aperitivo, facendole più piccole andrebbero benissimo!
      Un bacione a te cara!

      Elimina
  6. cavolo che buone,ho copiato al ricetta volgio provarle a fare,i miei figli impazziranno ,complimenti per il blog,per la tua bravura e per le ricette facile da fare grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sei molto gentile!
      Anche i miei figli li hanno apprezzati, provali anche tu e poi mi fai sapere!
      Un bacione!

      Elimina
  7. Sfiziosissime! Ma sai che assomigliano un po' alle pittule pugliesi?

    RispondiElimina

A causa di continui spam sono costretta a verificare l'autenticità dei commenti e quindi per una maggiore sicurezza vi prego di commentare e di inserire il test di verifica.
In questo modo potrete commentare tutti, anonimi compresi, ed evitare gli spam.
Grazie e a presto!