Spesso e volentieri a casa mia mangiamo pizze e pizzette di vario genere. Di solito preparo le classiche pizzette siciliane che piacciono molto a mio marito, ma soprattutto ai miei bambini. Questa volta ho voluto cambiare e fare le pizzelle fritte napoletane. Da piccola mia nonna, napoletana doc, le preparava spesso, ed io insieme ai miei cugini, facevamo a gara a chi ne mangiava di più. E sapete chi si aggiudicava la vittoria? Io! si, si! Perchè oltre ad avere il vantaggio di essere la più piccola, ero la coccolona della nonna :)! Purtroppo mia nonna oggi non c'è più, ma devo a lei la mia passione per la cucina. Fin da piccola lei mi permetteva di pasticciare, cosa che i genitori non fanno fare! Preparavamo spesso gli gnocchi di patate, la pizza era quasi un abitudine farla e i dolci non mancavano mai! Conservo questi ricordi molto gelosamente e se anche oggi non c'è più, io continuo ad amarla!
E cacciando via la malinconia, vi saluto e auguro a tutti una buona giornata! Baci baci! 

Ingredienti per l'impasto:
- 350 gr di farina 0
- 25 gr di lievito di birra
- 18 gr sale 
- 1 cucchiaino di zucchero
- 150/180 ml di acqua tiepida

..per il condimento:

- salsa di pomodoro
- 1 mozzarella
- sale
- basilico
- olio evo

...in aggiunta:

- 250 ml di olio per friggere

Dosi per 15 pizzette

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di lievitazione: 2 ore

Procedimento:

Versate la farina sul piano da lavoro e formate un buco al centro. Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida insieme allo zucchero e versatelo al centro della farina e dopo aggiungete anche il sale.
Impastate bene fino ad ottenere un panetto liscio e asciutto, ponetelo dentro una ciotola e coprite con della pellicola trasparente. 
Lasciatelo riposare in un luogo caldo e asciutto per circa 2 ore, o fino a quando non sarà raddoppiato di volume.
Nel frattempo che la pasta lievita, preparate la salsa di pomodoro: quindi in una casseruola versate la salsa di pomodoro, un filo di olio e un pizzico di sale, fate cuocere a fiamma moderata per 10 minuti.
Riprendete l'impasto e dividerlo in 25 parti uguali, formate dei dischi piatti e tondeggianti da 6 cm di diametro ciascuno.
Mettete sul fuoco una padella con l'olio e fatelo scaldare. Quando l'olio raggiungerà la giusta temperatura, friggete le pizzelle, fateli dorare da entrambe le parti.
Scolateli e ricopriteli con abbondante salsa calda e una manciata di scaglie di mozzarella.
Guarnite con delle foglioline di basilico fresco e servite.
Buon appetito! 

9 commenti :

  1. Tesoro, la tua nonna sarà tanto felice di queste pizzette e della sua nipotina... anche la mia non c'è più e faceva delle pizzette buonissime... Da napoletana le adoro e ti dico che ti sono venute perfette, invitantissime! Complimenti e un forte abbraccio, buon carnevale! :) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Vale, mi fido del tuo giudizio da buona napoletana!
      Buon Carnevale a te, bacione!

      Elimina
  2. Che bello leggere quello che hai detto sulla tua nonna. I ricordi sono la cosa più bella e con queste pizzette hai fatto un tuffo nel passato. Un abbraccio e tantissimi complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Giovanna è vero! Mi ha messo un pò di malinconia, però allo stesso tempo è stato bello rivivere quei momenti indimenticabili! Un bacione a te cara!

      Elimina
  3. bboneeeeee...le conosco benissimo e le adoro!!!clap clap clap!!

    RispondiElimina
  4. Ciccia, mia mamma quando ero bambina le faceva spessissimo... poi uno ingrassa, ad un altro gli viene il colesterolo, quell'altro ancora deve sfilare in passerella... mia mamma si è scocciata e queste delizie non si preparano più! Un bascio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, sono peccati di gola! Ma ogni tanto ci è concesso, dai!
      Bacio cara!

      Elimina
  5. Buonissime!!! Le facciamo anche noi in Puglia!

    RispondiElimina

A causa di continui spam sono costretta a verificare l'autenticità dei commenti e quindi per una maggiore sicurezza vi prego di commentare e di inserire il test di verifica.
In questo modo potrete commentare tutti, anonimi compresi, ed evitare gli spam.
Grazie e a presto!

 
I Sapori del Cuore © 2013. All Rights Reserved. Powered by Blogger
Top