Ultime Ricette

Wurstel Arrotolati

Eccomi di ritorno dalla mia corsetta mattudina, era da un pò che non andavo e dovrò prendere nuovamente il ritmo. Fare un pò di movimento fa bene non solo al corpo e alla silhouette, ma anche alla saluta. Durante la mia corsa, pensavo a come sta passando il tempo, siamo già Novembre e tra una decina di giorni sarà il compleanno della mia ciccina. Siamo alle prese con i preparativi e ha già scelto il tema della festa, la torta e soprattutto il regalo. Non posso crederci che sta per compiere 6 anni, sta crescendo a visto d'occhio. Ricordo quando sentì per la prima volta il suo pianto e la vidi sorridere non appena l'avvicinarono al mio viso. Se potessi, pagherei oro per rivivere quei momenti di vera felicità, momenti che custodisco nel mio cuore. Vorrei poter fermare il tempo, perchè scorre troppo in fretta, e loro crescono così velocemente. Ma nessuno è in grado di fermarlo e noi mamme dobbiamo rassegnarci al fatto che i figli crescono e che un giorno prenderanno la loro strada, magari lontani da noi.
E scacciando i pensieri malinconici, ecco la ricetta di oggi, un altro sfizioso finger food preparato con la mia classica e infallibile base per rosticceria. Ho notato che l'ultima volta che l'ho preparata, è venuta decisamente più soffice e più gustosa, forse perchè ho aumentato di qualche minuti i tempi di lievitazione. Quindi, se vi capitasse di provare la mia ricetta, dopo aver tirato la sfoglia e fatto le pizzette, oppure questi stuzzichini lasciateli lievitare almeno 30 minuti prima di infornarli, il risultato sarà strepitosamente morbidoso.
Ingredienti:
- 250 gr di farina 00
- 15 gr di lievito di birra
- 20 gr di zucchero + 1 cucchiaino
- 40 gr di strutto
- 10 gr di sale
- 100 ml di acqua
- 8 wurstel piccoli
- 1 uovo

...per spennellare:
- 3 cucchiai di olio evo
- mezzo bicchiere di acqua

Tempo per la preparazione:20 minuti
Tempo di lievitazione: 2 ore e 30 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti 

Procedimento:
Mettete in un bicchiere il lievito sbriciolato, un cucchiaino di zucchero e 50 ml di acqua tiepida, fate sciogliere bene il tutto e lasciate riposare per qualche minuto.
Nel frattempo mettete dentro l'impastatrice (o sul piano di lavoro) la farina, lo zucchero, lo strutto, il sale e il lievito sciolto. Avviate la planetaria a velocità bassa e aggiungete poco per volta l'acqua rimasta.
Lavorate gli ingredienti a velocità moderata aggiungendo gradatamente l'acqua, aumentate la velocità e continuate a impastare per 10 minuti circa. Trasferite l'impasto sul piano di lavoro e impastate ancora con le mani per 2 minuti circa, quindi mettetelo dentro una ciotola, a bordi alti e lasciatelo lievitare per due ore o fino a quando sarà raddoppiato di volume.


Trascorse le due ore, infarinate il piano di lavoro, tirate una sfoglia piuttosto sottile e con un taglia pasta ricavate delle striscioline larghi 1,5cm e lunghi 5 cm. Spennellate la superficie con l'uovo sbattuto. 


A questo punto tagliate i wurstel in due e avvolgete ogni metà in una strisciolina di pasta di pizza.


Disponete i wurstel arrotolati su una placca da forno rivestita con l'apposita carta e infornate in forno già caldo a 190° per 20-30 minuti.
Sfornate i rotolini di wurstel, spennellate con un composto di acqua e olio e servirli.

15 commenti:

  1. Veramente, il tempo passa troppo in fretta, nel mio caso da quando ho finito il liceo...mi sembra ieri eppure ho già 23anni. Mi viene l'ansia...in un batter d'occhio sarà natale e poi....parlo come una vecchia?
    Detto questo, mi piacciono tantissimo questi stuzzichini e adoro i wurstel ma al mio ragazzo non piacciono, secondo te come potrei sostituirli?
    P.s. Qualcuno lo faccio con i wurstel, buoni!

    RispondiElimina
  2. Ciao Marci, a chi lo dici io sembro mia nonna, purtroppo è la vita e dobbiamo goderci ogni singolo giorno.
    Mmm...potresti sostituire i wurstel con dei bastoncini prosciutto cotto, oppure con la mortadella!
    Se mi viene in mente qualcos'altro te lo farò sapere.
    Baci cara!

    RispondiElimina
  3. Ciccia io li adoro questi rustici!!! I figli DEVONO stare con mammà!! Sto a scherzà... Però come dici tu sarebbe bello rivivere la conoscenza con i nostri figli all'infinito, quell'odore particolare, la pelle calda e vellutata, il loro calmarsi nelle nostre braccia... Io ne ho tre mi fermo al ricordo, è meglio!! un bascio!!

    RispondiElimina
  4. anche io preparo spesso i wurstel cosi...il mio piccolo ne va matto!
    bacio cara

    RispondiElimina
  5. Complimenti, Renee, sono deliziosi questi rustici! Sei stata bravissima come sempre! :) Non sono mamma ma mi hai fatto emozionare, sono sicura che la tua bimba riceverà una festa bellissima ed una splendida torta, come tu sai fare :) Grazie per l'affetto e per i tuoi dolci commenti, sei un tesoro e ti ringrazio tanto. Ti abbraccio forte forte, buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Grazie, il bastoncino di mortadella potrebbe piacere a quel viziato..anche salame...qualcosa di più leggero pomodoro e mozzarella. Mamma quanto lo vizio...

    RispondiElimina
  7. che acquolinaaaa...viene voglia di aperitivo con gli amici,tutti ma proprio tutti:)

    RispondiElimina
  8. Eh si cara Marcella, lo vizi veramente tanto! Ma credo che sia una cosa normale accontentare la persona che si ama, io lo faccio ancora oggi con mio marito!;)

    Ragazze grazie mille per i vostri apprezzamenti, vi abbraccio tutte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora tu detieni per maggiore durata di relazione(e quindi di per perseveranza nel viziare) lo status di presidentessa onoraria di mariti e fidanzati viziati!
      :-D

      Elimina
  9. Il tempo è giusto che passi,forse sbagliamo a non goderci mai l'attimo e quindi il tempo ci sfugge senza che noi ce ne accorgiamo perdendoci tutte le cose piu' belle,mio figlio ha quasi 12 anni e la piccola 8 e mi sembra sempre di essermi persa qualcosa.... i rollè son divini,ciao un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  10. mh che buoni, adoro questi rustici ai wurstel! Complimenti per il contest vinto tesò1
    Vale

    RispondiElimina
  11. In un certo senso credo di si, infatti dico sempre di avere 3 figli anzichè di due. Ma tu non lo viziare troppo, anzi fatti viziare che non fa poi tanto male essere coccolati un pò.

    RispondiElimina
  12. Mia figlia ne va mattaaaaaaaaaaaaaaaaaa:-)

    RispondiElimina
  13. Il tempo vola delle volte.. E spero che non voli troppo in fretta, così da assaporare in pieno il periodo pre-natalizio... *.*

    Devo provare la tua base, l'avevo già "letta", ma non ho ancora avuto occasione di provarla..
    Vederla qui con i wurstel però mi ha fatto venire una voglia di farli!! E di mangiarli soprattutto!! :)
    Consigli allora di lasciarla lievitare un po' di più? :)
    A presto!!!! :)

    RispondiElimina
  14. ciao, non ti conoscevo..ho fatto un giro e mi piace molto quello che pubblichi..ti aggiungo subito nel mio blogroll!!
    se hai voglia passa a conoscermi, mi trovi nella mia cucina di Profumi di Pasticci
    ciao
    anna

    RispondiElimina

A causa di continui spam sono costretta a verificare l'autenticità dei commenti e quindi per una maggiore sicurezza vi prego di commentare e di inserire il test di verifica.
In questo modo potrete commentare tutti, anonimi compresi, ed evitare gli spam.
Grazie e a presto!