Immagino che vi chiderete "ma che c'azzeccano le zeppole di S.Giuseppe se non è S. Giuseppe?" Lo so, sarò un pò fuori tema, dato che questo è il periodo delle ricette a base di zucca, frutta candida e dolcetti di Halloween. Ma io son fatta così! Innanzitutto era già da un bel pò che avevo intenzione di preparale e poi non seguo molto i periodi, quello che mi va di preparare lo preparo. Che sia Natale, Pasqua o Halloween, non bado molto alle ricorrenze, ovviamente anche io vi proporrò nei prossimi giorni qualche ricetta in tema con halloween. Intanto vi lascio deliziare con la lettura di questi meravigliosi dolcetti, che sono delle vere tentazione a cui non potete davvero rinunciare. Baci baci.

Ingredienti per la pasta choux:
- 200 gr di farina 00 (Molino Chiavazza)
- 350 gr di acqua
- 100 gr di burro
- 1 pizzico di sale
- 5 uova

per la crema pasticcera:

- 50 gr di amido di mais (Molino Chiavazza)
- 1/2 di latte intero
- 4 tuorli
- 100 gr di zucchero
- 1 bustina di vanillina
- la buccia di mezzo limone

per decorare:

- zucchero a velo valigliato
- amarene sciroppate (Fabbri)

Procedimento:

Preparate la pasta choux. Portate ad ebollizione l'acqua con il burro a pezzetti e il sale. 
Togliete la casseruola dal fuoco e gettatevi in un colpo solo la farina precedentemente setacciata, mescolate energeticamente per amalgamarla. Rimettete la casseruola sul fuoco, a fiamma bassa e cuocete, mescolando sempre di continuo con una spatola o un cucchiaio di legno. 
Non appena il composto si staccherà dalle pareti fino a formare una palla, mettetelo dentro una ciotola capiente e lasciate raffreddare.
Unite al composto un uovo e amalgamatelo, e solo dopo potrete aggiungerne un altro. Continuate con questo procedimento fino ad esaurire le uova, mescolando bene affinchè il composto prenda la consistenza di una crema.

Accendete il forno a 180° per farlo riscaldare.
Nel frattempo trasferite il composto in un sac a poche e su una teglia da forno rivestita con l'apposita carta formare delle ciambelline della grandezza che più preferite.
Infornate le zeppole per 25-30 minuti, una volta cotti lasciateli raffreddare.
Adesso preparate la crema pasticcera. Portate ad ebollizione il latte con la buccia di mezzo limone. 
Nel frattempo, Mettete i tuorli in una casseruola con lo zucchero e con l'aiuto di una frusta elettrica iniziate a montarli per 5 minuti, dovrete ottenere una spuma chiara e gonfia. 
Incorporate l'amido e la vanillina setacciati al composto di uova e zucchero e lavorate bene il tutto, mescolate in continuazione per evitare grumi, amalgamate gli ingredienti alla perfezione. 
Quindi versate il latte bollente molto lentamente continuando sempre a mescolare, una volta aver esaurito il latte, mettete la crema a cuocere a fuoco moderato, non smettete di mescolare mescolare. abbassate la fiamma al minimo e lasciate bollire a fuoco pianissimo per circa 2 minuti, poi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente.

Una volta che zeppole e crema si saranno raffreddati, tagliate in due le zeppole e farcitele con la crema pasticcera.
Richiudete e cospargete la superficie con lo zucchero a velo.
Formate al centro di ogni zeppola un ciuffetto di crema e se lo preferite potrete decorate con amarene sciroppate e con ciliegine candite.
Servite le vostre zeppole e vi assicuro che farete un figurone ;)


6 commenti :

  1. Ciao Renee! :) Da napoletana ti dico che per le zeppole di S.Giuseppe non c'è stagione, sono talmente buone!!! Io le mangerei sempre, le tue sono bellissime e poi immagino il sapore... gnam! Un bacione e complimenti, buona giornata :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Vale, lo so! Le mie prime zeppole le ho mangiate in un bar vicino Salerno e si trovano tutto l'anno. E ogni volta che vado faccio una scorpacciata di zeppole e sfogliatelle. Un bacione cara!

    RispondiElimina
  3. Certo, bisognerebbe provarle per giudicare... ;)))

    RispondiElimina
  4. buone, ti sono venute benissimo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. mamma mia che bonta...mi fai venir una voglia Ale!
    Vale

    RispondiElimina
  6. Ma che belle! Io amo le zeppole, amo tutti i dolci fritti e ripieni di creme! Mi hai fatto venire una voglia!!!
    Complimentissimi!

    Alice
    operazionefrittomisto.blogspot.it

    RispondiElimina

A causa di continui spam sono costretta a verificare l'autenticità dei commenti e quindi per una maggiore sicurezza vi prego di commentare e di inserire il test di verifica.
In questo modo potrete commentare tutti, anonimi compresi, ed evitare gli spam.
Grazie e a presto!

 
I Sapori del Cuore © 2013. All Rights Reserved. Powered by Blogger
Top