Melanzane sott'olio


In questo periodo, tra i vari blog che seguo è scattata la mania delle conserve e si leggono delle ricette davvero buonissime: di melanzane, carciofi, marmellate, insomma un pò di tutto.... e così anche io, mi sono lasciata trasportare dalla frenesia delle conserve e ho deciso di farne una scorpacciata per l'inverno. Ho iniziato con le melanzane sott'olio e le ho preparate seguendo una ricetta tramandatami dalla mia carissima nonna. 




Ingredienti per le melanzane sotto'olio:
- 2 kg di melanzane
- sale grosso
- 6 spicchi gli aglio
- 3 peperoncini
- olio d'oliva
- origano fresco
- 500 ml di aceto bianco
- 200 ml di acqua

Dosi: x 2 vasetti

Difficoltà: facile
Tempo: 8 ore per la preparazione totale delle melanzane

Procedimento:

Sciacquate e sbucciate le melanzane e tagliatele a fette spesse.
In un recipiente capiente, disponete le fette di melanzane a strati, alternando con una manciata di sale grosso.
Coprite l'ultimo strato di melanzane con una manciata abbondante di sale e mettete sopra di esse un piatto sul quale poggerete una pentola piena d'acqua per far peso (non sapete che fatica nel fare questa foto, cercando di evitare la mia immagine riflessa nell'acciaio U_U' tutta fatica sprecata!).
Questa operazione servirà per eliminare l'acqua di vegetazione delle melanzane. 
Lasciatele sotto carico per 7/8 ore.
Trascorso questo tempo, strizzate le melanzane con uno schiacciapatate per eliminare tutto il liquido in eccesso.
Fate bollire una pentola con acqua e aceto e immergete le melanzane per 1 minuto circa, scolatele e asciugatele con un foglio di carta assorbente.
Una volta che si saranno raffreddate, tagliate le fette di melanzane a striscioline.
Tagliate in due l'aglio e tritate il peperoncino.
In un barattolo mettete uno strato di melanzane lo spicchio d'aglio (tagliato in due), il peperoncino e l'origano, infine coprite con l'olio. 
Eseguite questa operazione fino a riempire il vostro barattolo e coprite le melanzane con abbondante olio d'oliva.
Le melanzane sott'olio saranno pronte per essere consumate dopo un paio di settimane.






14 commenti:

  1. altro che mania.....prepara le conserve e mettile da parte. Vedrai come ti torneranno utili !! Brava la nonnina. ciao

    RispondiElimina
  2. mmm... che golosità! le ricette della nonna sono sempre impeccabili!

    ho appena scoperto il tuo blog casualmente, ora vado a sbirciarmi altre ricette e nel frattempo mi aggiungo ai lettori fissi! :)
    passa anche da me se ti va ;)
    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
  3. Ciao Michela, benvenuta nel mio blog! Con molto piacere verrò a trovarti!
    Ivana hai ragione, le conserve sono sempre utili per preparare antipasti o come contorni, oggi ne ho fatto un'altra versione che presto pubblicherò ;) Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. deliziaaaaa,le ricette della nonna sono cosi care...baci,buon lunedi:)

    RispondiElimina
  5. Ciao, piacere di conoscerti ;) Complimenti per il blog e per la ricetta, adoro le melanzane sott'olio e come le fa mia nonna sono una tentazione :)
    Devo provare anche io, è il periodo perfetto!
    Mi aggiungo volentieri ai tuoi fan, se ti va passa a trovarmi..
    ciao ciao

    RispondiElimina
  6. Le melanzane sott" olio mi piacciono molto e le mangio con piacere. Sei stata brava e mi piacerebbe provare seguendo le tue indicazioni. Complimenti.

    RispondiElimina
  7. 1- Ciao Tina, è verissimo quello che hai scritto, le ricette della nonna sono carissime ed io le custodisco come un tesoro e poi è l'unica cosa che mi è rimasta di mia nonna :(.

    2-Ciao Valentina, il piacere è tutto mio e grazie per esserti unita al mio blog.

    3-Grazie mille Giovanna per i tuoi complimenti! Sono contenta che seguirai la ricetta di mia nonna, ti assicuro è buonissima! Un bacio a presto!

    RispondiElimina
  8. Buonissime!! Le facevamo spesso anche noi quand'ero bimba!! Ciao

    RispondiElimina
  9. Ciao Renee, buonissime... complimenti davvero, devono essere squisite ed in più dentro c'è tutto l'amore della tua nonna :) Un abbraccio grande, buona serata!

    RispondiElimina
  10. Ciao Tiziana, infatti questa è una delle prime ricette che mia nonna mi ha insegnato da piccola e se oggi ho tutto questo amore verso la cucina è grazie a lei, un bacio a presto!

    Ciao Vale, grazie tanto per i complimenti, l'amore per la mia cara nonna c'è e ti dirò senza esagerare che mi sono passati per la mente tanti ricordi felici di lei ed ero un pò nostalgica :( ma purtroppo la vita è così! Un bacio cara!

    RispondiElimina
  11. ciao ti ho conosciuta per caso e il tuo blog mi ha fatto sentire a casa :-) da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare su kreattiva.blogspot.it ciao rosa

    RispondiElimina
  12. Benvenuta Rosa, mi fa piacere averti tra i miei lettori fissi. Sarò felice di venirti a trovare, un kiss!

    RispondiElimina
  13. Mi appunterò la ricetta, ma nel frattempo ti vorrei segnalare il contest che mette in palio strumenti strautili per noi appassionate di cucina!!

    http://www.archcook.com/2012/09/sapori-di-fine-estate-andiamo-di.html

    a presto!!

    RispondiElimina
  14. Buonasera Volevo sapere se le melanzane si possono tagliate rotonde invece delle fette di lungo Cosa cambia? Spero di avere una risposta a breve Grazie

    RispondiElimina

A causa di continui spam sono costretta a verificare l'autenticità dei commenti e quindi per una maggiore sicurezza vi prego di commentare e di inserire il test di verifica.
In questo modo potrete commentare tutti, anonimi compresi, ed evitare gli spam.
Grazie e a presto!