Base per Pizze, Cartocciate......


Oggi è arrivato anche per loro, il primo giorno di asilo per il mio cucciolo e il primo giorno di scuola per la mia stellina, due scuole diverse, orari diversi....e come l'anno passato si ritornano alle vecchie abitudini: la sveglia che suona presto, i pianti di mio figlio che non vuol sentir ragioni perchè non ha voglia di andare a l'asilo, la mia piccolina che ama tanto dormire e che le viene difficile svegliarsi, soprattutto riprendere di nuovo il ritmo di un tempo. Per me l'estate si conclude oggi, mi lascio alle spalle una splendida estate trascorsa insieme alla mia famiglia e apro le porte all'autunno e ai tempi belli, che speriamo non mancheranno. Lo so che è un tantino prematuro, ma già penso al Natale, agli addobbi natalizi e ai regali da fare, adoro il Natale e sarà per questo che inizio a pensarci fin da ora. Ma prima di questa ricorrenza, ci saranno due eventi per me altrettanto importantissimi, ossia il compleanno di mio marito, che va assolutamente festeggiato e il compleanno di mia figlia e anche per lei si prevede una festa. 
E ritornando alla cucina, oggi per voi ho la ricetta dell'impasto che ho utilizzato per preparare le mie pizzette siciliane.  Auguro un buon inizio di settimana a tutti, a presto!!!

Ingredienti per le pizzette:
- 500 gr di farina 00
- 25 gr di lievito di birra
- 50 gr di zucchero + 1 cucchiaio
- 70 gr di strutto
- 18 gr di sale
- 200 ml di acqua

Dosi: 4 persone

Difficoltà: media
Tempo: 20 minuti per la preparazione + 3 ore per la lievitazione + 20 minuti per la cottura

Procedimento:


Mettete in un bicchiere il lievito sbriciolato, un cucchiaio di zucchero e 100 ml di acqua tiepida e non calda; fate sciogliere bene il tutto e coprite con della pellicola trasparente.
Lasciate riposare per 10 minuti circa.

Nel frattempo mettete dentro la vostra planetaria o se preferite sul piano da lavoro la farina, lo zucchero, lo strutto, il sale e il lievito sciolto. Avviate la planetaria a velocità bassa e aggiungete poco per volta l'acqua.

Fate lavorare l'impasto per 5 minuti a velocità media e non appena l'impasto si staccherà dalle pareti spegnete la planetaria. 



Mettete l'impasto sul piano da lavoro e continuate ad impastarlo con le mani per 2 minuti circa, dopodichè mettetelo dentro una ciotola, a bordi alti, e lasciatelo lievitare per due ore o fino a quando il vostro impasto non sarà raddoppiato di volume.


Con questo tipo di impasto si possono preparare i pezzi di tavola calda che fanno parte della rosticceria siciliana.
Ovvero:
- Pizzette
- Cartocciate
- Bombette
- Focacce
- Base per pizza coperta
- Stuzzichini di wurstel

9 commenti:

  1. in bocca al lupo ai tuoi bimbi,che teneri...per quanto riguarda il tuo impasto mi piace molto,e leggero e facilissimo da fare...baci,buon lunedi ^_^

    RispondiElimina
  2. E si con l'inizio della suola finisce l'estate e anche io come te, già penso al Natale. Vedo che gli impegni non ti mancano, avrai il tuo bel da fare. L'impasto è ben lievitato, mi sembra proprio buono. Auguri ai tuoi bimbi e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  3. Ti capisco: anch'io sto già pensando al Natale! In realtà comincio a pensarci dalla sera del 25 dicembre :D
    Questa ricetta me la segno assolutamente: non so mai che ricetta usare e non ce n'è mai una che mi attiri. Questa invece c'è riuscita!
    Buon inizio scuola ai tuoi piccoli e a te!

    Alice
    operazionefrittomisto.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Siamo in due a pensare al Natale! Sembra lontano ma non lo è sai? Intanto auguri per i tuoi piccoli..e per la ricetta te lo dico, lasciami da parte un paio di pizzette che le adoroooooo :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Grazie ragazze, oggi come primo giorno non mi posso lamentare, niente pianti, niente crisi isteriche...tutto liscio come l'olio!

    RispondiElimina
  6. Ottimo questo impasto, Renee, confermi sempre la tua grande bravura! :) Segno la tua ricetta! Complimenti e un bacione :)

    RispondiElimina
  7. Vale carissima, tu sei sempre troppo gentile ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao mi sono unita al tuo blog, per condividere le ricette ed ho letto che hai due bimbi che tra asilo e scuola è sempre fatica partire al mattino... non sai quanto di capisco, io ho due pargoli e per il momento solo 1 va all'asilo, il prossimo anno saranno dolori per tutti e due.
    Ti seguirò. se ti va, passa dal mio blog e lascia un tuo commento.ciao claudia

    RispondiElimina
  9. Ciao Claudia, benvenuta e felice di conoscerti! Sicuramente l'anno prossimo si, saranno dolori soprattutto far inserire il piccolo all'asilo, ma poi sarà un bene per te e per lui e sono esperienze bellissime:) Molto volentieri verrò a trovarti!

    RispondiElimina

A causa di continui spam sono costretta a verificare l'autenticità dei commenti e quindi per una maggiore sicurezza vi prego di commentare e di inserire il test di verifica.
In questo modo potrete commentare tutti, anonimi compresi, ed evitare gli spam.
Grazie e a presto!