Insalatina Fresca con Polpa di Granchio e Iceberg

Carissimi, la ricetta che state per leggere è una scoperta che ho fatto recentemente. Esattamente  il giorno della gita dei miei figli. Adesso vi racconterò un pò come è andata: l'asilo che frequentano i miei figli ha organizzato una gita, il 9 giugno, e siamo andati in un parco "Il parco delle ragnatele". Dal nome penserete ad un parco pieno di ragni che faranno da vetrina, invece no! Anche a me inizialmente era venuto il dubbio, ma è svanito nell'istante in cui sono arrivata. Infatti si tratta di un parco si delle ragnatele, ma finte! Un parco delle avventure, dove ci sono aree per bambini, pieni di giochi, scivoli, altalene, dondoli. C'è anche un chiosco bar, che fa anche da ristorante, una piscina, un'area da picnic immensa, dove ci sono enormi tavolate, panche e barbecue. Che dire di più, un posto davvero bellissimo dove i bambini si divertono un sacco e adatta anche per chi vuole rilassarsi un pò! Ma l'attrazione principale che fa da icona al parco, è un lungo percorso tra gli alberi che i bambini devono percorrere. Ed è stato principalmente quel percorso a far divertire i bambini, eh si! Hanno fatto indossare un equipaggiamento che usano gli scalatori, con tanto di casco e imbracatura. Quant'erano buffi a vederli, sembravano degli omini!Ogni bambino doveva percorrere il percorso aiutandosi esclusivamente con i moschettoni, che agganciavano alle funi e la parte più divertente è stata quella con la carrucola. In pratica ogni genitori prendeva in braccio il proprio figlio e lo lanciava verso una pedana imbottita  che ridere nel vederli atterrare come tante pere cotte, poi c'erano anche bambini che piangevano perchè avevano paura, poverini...ma tutto sommato si son divertiti. Poi finito il giro siamo andati a mangiare, pranzo a sacco o quasi...alcuni si son portati un supermercato dietro, infatti tra di loro c'era la maestra di mio figlio che si era portata un sacco di roba da mangiare, dall'insalata di riso, al pane, ai salumi, frutta, dolci, e la celeberrima insalata con polpa di granchio. Si è avvicinata a me, e mi ha offerto gentilmente una porzione di questa insalata assicurandomi che era davvero ottima e che l'avevano preparata dei cuochi.  L'ho assaggiata, l'ho gustata per un pò e dal quell'assaggio me ne sono innamorata, infatti ho provato a rifarla e ho azzeccato la ricetta giusta. Cioè non è che sia difficile, ma mi sono affidata al gusto, e da quella volta è diventata una delle mie insalate preferite, dopo la Nizzarda ovviamente. Provatela anche voi e poi mi direte. 

Ingredienti:
- 300 gr di polpa di granchio
- 10 foglie di iceberg
- 6 coste di sedano
- 1 cipolla rossa o in alternativa 2 cipollotti
- olio extravergine di oliva q/b
- sale e pepe q/b

Dosi: 6 porzioni

Tempo: 10 minuti

Procedimento:
Tagliate la cipolla molto finemente e mettetela in una ciotola.
Tagliate le foglie di iceberg, la polpa di granchio e le coste di sedano. 
Metterli in un'insalatiera capiente e unite anche la cipolla insieme agli altri ingredienti. 
Condite l'insalata aggiungendo un filo di olio, sale e pepe, mescolate bene il tutto e conservate in frigo fino al momento di servirla.
Questa insalatina oltre ad essere buona, si conserva benissimo in frigo per alcuni giorni e il gusto non varia.

Scarica la versione PDF

5 commenti:

  1. Ottimo, anche io uso spesso i surimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosina, io anche sono buonissimi!Un bacio e a presto!

      Elimina
  2. Bella la gita nel parco e questa insalata mi interessa, la voglio provare.Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissimi, mi fa tanto piacere che la proverai...poi fammi sapere se ti è piaciuta! Buon fine settimana!

      Elimina
  3. Buonaaa! Freschissima e invitante, la faro' sicuramente! Complimenti e buon week end! Baci :-)

    RispondiElimina

A causa di continui spam sono costretta a verificare l'autenticità dei commenti e quindi per una maggiore sicurezza vi prego di commentare e di inserire il test di verifica.
In questo modo potrete commentare tutti, anonimi compresi, ed evitare gli spam.
Grazie e a presto!